Il Vescovado 10 Dicembre 2018

Bonifica ultimata, ma a Furore la strada resta chiusa

Il Vescovado – Lunedì 10 dicembre 2018

Leggi l’articolo

Era prevista per la giornata di oggi ma è stata rinviata a domani (salvo imprevisti) la riapertura della Strada  Statale 163 Amalfitana chiusa da martedì scorso tra i comuni di Furore e Praiano per caduta massi. Quest’oggi i rocciatori della ditta “Cardine” di Salerno hanno ultimato i lavori di bonifica del costone roccioso, proseguiti anche nel week-end dell’Immacolata, sulla parete del tunnel della Praia interessato, martedì 4 dicembre scorso, dal distacco di un blocco di cospicue dimensioni a pochi centimetri da un’auto in transito, episodio che ha fatto scattare l’allarme.
Durante i sei giorni di lavoro sganciati numerosi massi in bilico che prima o poi sarebbero venuti giù con la complicità degli agenti atmosferici. Il fronte interessato dalla bonifica è stato di circa tremila metri quadrati ma, stando a quanto appreso, sarebbe necessario il fissaggio di reti paramassi laddove le fratture preoccupano i tecnici.
Si attende soltanto la relazione finale da parte dei tecnici dell’impresa e del Genio Civile, con l’Anas (ente gestore dell’arteria) chiamato alla revoca del provvedimento di chiusura della strada al chilometro 22+300. Poi la comunicazione a tutti gli enti interessati, alla rimozione delle barriere in calcestruzzo e la riapertura dell’arteria almeno a senso unico alternato ad intervalli orari, così da consentire gli ultimi lavori di fissaggio delle reti, a garanzia della totale sicurezza.

 

Leggi l’articolo

Inserito in Rassegna Stampa and tagged , , , , , , .