Pulizia di spiagge e costoni con Cardine srl e Legambiente contro il #beachlitter

Cardine srl si è fatta promotore della campagna “Spiagge e fondali puliti” realizzata da Legambiente e volta alla sensibilizzazione del fenomeno diffusissimo del #beachlitter che vede i litorali italiani sempre più invasi dai rifiuti.

Il nostro team di esperti rocciatori, si è calato lungo la parete di Ripe Rosse nel territorio di Montecorice (SA) ed ha ripulito gran parte del costone evitando che altri rifiuti arrivassero a mare mentre tanti studenti si occupavano invece della spiaggia di San Nicola.

«Siamo lieti di prendere parte a queste iniziative» dichiara il dott. Angelo Grimaldi titolare di Cardine srl «a noi di Cardine srl, piace essere parte attiva di iniziative come queste, che non solo migliorano il nostro territorio ma pongono l’accento su questioni davvero importanti, che devono essere attenzionate dai cittadini e dalle istituzioni».

La situazione è critica in molte spiagge italiane, ormai invase da oggetti di ogni forma, materiale, dimensione e colore, anche se purtroppo la regina incontrastata resta plastica, che ha un processo di smaltimento lunghissimo.

Molti pensano che i rifiuti vengano dal mare, invece la stragrande maggioranza arriva dalla terraferma. L’equivalente di più di un camion di rifuti al minuto naviga lungo fumi, corsi d’acqua, scarichi delle case e tombini, arrivando in mare. Per questo, non importa a che distanza vivi dalla costa, il tuo modo di acquistare, consumare e smaltire i rifiuti è legato al mare molto più di quanto immagini.

Inserito in News.